Vista notturna appartamenti Lido della Sirena Francavilla al Mare

Le agevolazioni sull'acquisto della prima casa sono state introdotte dal governo italiano nel lontano 1982 al fine di ridurre il prelievo fiscale per incentivare l'acquisto dell'abitazione di effettivo uso principale che la Costituzione stessa definisce "come elemento essenziale per garantire lo sviluppo della persona umana".


Per beneficiare dell'effettivo risparmio sull'acquisto della prima casa bisogna possedere determinati requisiti. Innanzitutto non si deve possedere un'altro immobile in Italia precedentemente acquistato come prima casa, nemmeno in comproprietà con il coniuge convivente, a meno che non lo si venda nell'arco dei 12 mesi successivi al rogito, come previsto dall'art. 55 dell'attuale legge di Stabilità 2016. Inoltre, non si deve possedere un'altra proprietà situata sul medesimo territorio comunale (fa sempre eccezione il caso di vendita entro l'anno dal momento dell'acquisto).


Un altro requisito fondamentale è quello di avere o di trasferire entro 18 mesi la residenza nel comune di appartenenza dell'immobile. L'ostacolo della residenza può essere aggirato se il comune coincide con quello in cui si volge l'attività, se è la sede dell'azienda per cui si è stati trasferiti all'estero o nel caso in cui si è cittadini italiani emigrati all'estero.


In pratica la "prima casa" indicata per le agevolazioni fiscali non deve per forza coincidere con la effettiva abitazione principale di chi acquista. Sono sempre esclusi da questi benefici fiscali le abitazioni accatastate come ville, abitazioni di tipo signorile, i castelli e i palazzi.
Ci sono casi in cui si può usufruire delle aliquote prima casa pur essendo proprietario o comproprietario di un'altra abitazione. Deve trattarsi però di una proprietà ricevuta a titolo gratuito (eredità, donazione, ecc) e comunque non all'interno dello stesso comune.


E' bene specificare che se si possiede anche solo una porzione di immobile sul territorio con i benefici prima casa, non è possibile effettuare un ulteriore acquisto con gli stessi benefici fiscali. Le agevolazioni prima casa decadono se si dichiara il falso, se la residenza non viene spostata entro il terine di 18 mesi e nel caso in cui la prima casa viene venduta prima di 5 anni senza compensarne l'acquisto con un'altra nel giro di un anno. Le sentenze di separazione che comportano passaggi di proprietà non rientrano in questa casistica.


Nel momento in cui vengono a mancare i presupposti è obbligatorio pagare la differenza d'imposta, gli interessi maturati e una sanzione pari al 30% dell'imposta a meno che non si presenti un'istanza all'Agenzia delle Entrate competente per territorio.
Per poter beneficiare di tale risparmio all'atto dell'acquisto dei prestigiosi appartamenti del residence Lido della Sirena è sufficiente comunicare i propri requisiti al notaio al momento del rogito o verificarli preventivamente con il nostro competente personale.

e-max.it: your social media marketing partner

 

richiedi una visita gratuita degli appartamenti lido della sirena in vendita a francavilla al mare

 

Lido della Sirena - Prestigiosi appartamenti a Francavilla al Mare (Ch)

Il prestigioso immobile Lido della Sirena è un complesso di venti appartamenti disposti su quattro piani nel cuore di Francavilla al Mare, in provincia di Chieti. Gli appartamenti si trovano a ridosso della spiaggia con accesso diretto. Si trovano in una posizione strategica, a pochi passi dalla pista ciclabile e a soli venti metri dalla fermata del bus.

Scopri di più

Questa è un' iniziativa della Ediltecnica s.r.l. - P.Iva 02161291006

Informativa Privacy

Contattaci

Puoi prenotare una visita gratuita semplicemente contattandoci e concordando data e ora. Non vediamo l'ora di farti scoprire Lido della Sirena!

Certificazioni di qualità